PIANO EDUCATIVO INDIVIDUALIZZATO (PEI)

PIANO EDUCATIVO INDIVIDUALIZZATO (PEI)

Começar. É Gratuito
ou inscrever-se com seu endereço de e-mail
PIANO EDUCATIVO INDIVIDUALIZZATO (PEI) por Mind Map: PIANO EDUCATIVO INDIVIDUALIZZATO (PEI)

1. Progetto di vita

1.1. dal punto di vista

1.1.1. tecnico-didattico-formativo

1.1.2. psicologico

1.1.3. relazione

1.1.3.1. azione collettiva

1.2. per gli alunni certificati legge 104/92

1.3. diritto dell'alunno con disabilità

1.4. struttura il processo di inclusione complessivo della scuola

2. Art.7, comma 2

2.1. è redatto dal

2.1.1. GLO Gruppo di lavoro operativo

2.1.1.1. con la partecipazione

2.1.1.1.1. Famiglia

2.1.1.1.2. UVM

2.1.1.1.3. Figure professionali interne e esterne all'istituzione scolastica

2.1.2. a partire dalla scuola dell’infanzia

2.1.2.1. aggiornato e soggetto a verifica e integrazione e rimodulazione.

3. Introdotto

3.1. D.Lgs 66/2017

3.2. 96/2019

4. Struttura

4.1. Individua

4.1.1. AMBIENTI DI APPRENDIMENTO

4.1.1.1. Strumenti - Strategie -Modalità

4.1.1.1.1. RELAZIONE AUTONOMIE SOCIALIZZAZIONE ORIENTAMENTO COMUNICAZIONE INTERAZIONE

4.1.2. COMPETENZE DI CITTADINANZA ( DM 139 /2007 Allegato 2)

4.2. esplicita

4.2.1. OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO

4.2.1.1. CRITERI E STRUMENTI DI VALUTAZIONE

4.2.1.1.1. GIUDIZIO SUI PROCESSI (DLgs 62/2017; CM 1865/2017)

4.2.1.2. PEI CURRICULARE / DIFFERENZIATO

4.3. coordina

4.3.1. Interventi previsti dal PROGETTO INDIVIDUALE

5. contiene

5.1. finalità e obiettivi didattici

5.2. gli obiettivi educativi, di socializzazione

5.3. gli obiettivi di apprendimento riferiti alle diverse aree

5.4. gli itinerari di lavoro (le attività specifiche);

5.5. i metodi, i materiali, i sussidi e tecnologie con cui organizzare la proposta

5.6. l’organizzazione delle risorse (orari e organizzazione delle attività);

5.7. i criteri e i metodi di valutazione;

5.8. le forme di integrazione tra scuola ed extrascuola.

6. PEI

6.1. Diagnosi funzionale educativa che comprende funzioni del Profilo dinamico funzionale

6.1.1. Momento conoscitivo del reale funzionamento dell'alunno secondo il funzionamento dell' alunno secondo il modello antropologico ICF

6.1.2. Momento di definizione

6.1.2.1. di obiettivi

6.1.2.2. di scelte progettuali

6.2. attività, materiali, metodi di lavoro

6.2.1. Momento di definizione

6.2.1.1. di tecniche

6.2.1.2. risorse per l'insegnamento- apprendimento

6.3. verifica e valutazione

6.3.1. Momento di revisione

6.3.1.1. della Diagnosi, del Profilo dinamico e

6.3.1.2. delle Attività e materiali

7. Dalla certificazione alla personalizzazione

7.1. MODELLO ICD (capo II,art. 5 comma 6 a )

7.1.1. COMMISSIONE MEDICA

7.1.1.1. CERTIFICATO DI DISABILITA' consegnato dai genitori

7.1.1.1.1. SCUOLA-FAMIGLIA PEI